È stata cacciata dalla sua famiglia per essere sposata con un uomo di colore: oggi stanno celebrando 70 anni di matrimonio

L’anno scorso, Jake e Mary Jacobs hanno festeggiato 70 anni di matrimonio felice, superando tutti gli ostacoli per raggiungere questo significativo traguardo coniugale.

Negli anni ’40, in Gran Bretagna, Mary, una donna bianca, ha incontrato Jake, un uomo di colore. Jake era uno dei pochi uomini di colore che vivevano in una metropoli in quel periodo.

Mary avrebbe potuto andarsene facilmente, ma era innamorata e non avrebbe esitato a fare qualsiasi cosa per stare con il suo compagno, anche se ciò significava andare contro i desideri di suo padre.

“Mio padre mi ha detto che se mi sposavo Jake, non avrei mai più messo piede in questa casa, quando gli ho detto che stavo per sposare Jake”.

La coppia si è incontrata per la prima volta nella stessa scuola tecnica dove Mary frequentava corsi di tastiera e stenografia

e Jake stava svolgendo l’addestramento nell’Aeronautica, dopo essere arrivato da Trinidad durante la guerra.

Jake ha iniziato una conversazione con Mary, che viveva a Lancashire in quel momento, e lei è rimasta impressionata dalla sua conoscenza di Shakespeare.

Mary e la sua amica erano fuori per un picnic quando sono stati osservati da una donna che passava. Sorpresa nel vedere due ragazze inglesi parlare con uomini di colore, la donna ha riferito Mary a suo padre.

Il padre di Mary, sorpreso, le ha proibito di rivederlo mai più. Hanno corrisposto quando Jake è tornato a Trinidad, e alcuni anni dopo si è trasferito nel Regno Unito in cerca di lavoro più remunerativo.

Quando Mary aveva diciannove anni, Jake le ha chiesto di sposarlo. Lei ha accettato, ma la sua famiglia l’ha diseredata una volta che l’hanno saputo.

“Quando me ne sono andata, avevo solo una piccola valigia con me.” Nessun membro della famiglia era presente durante il nostro matrimonio in municipio nel 1948″.

Mary non sapeva che la maggior parte della società condivideva l’orrore di suo padre per la sua contemplazione di sposare un uomo di colore.

“Piangevo ogni giorno e mangiavo molto poco nei primi anni del nostro matrimonio a Birmingham”, ha detto la donna.

“Non avevamo soldi, nessuno ci parlava, e avevamo problemi a trovare alloggio perché nessuno avrebbe affittato a un uomo di colore”.

Mary ha raccontato al Daily Mail che mentre camminavano per strada insieme, la gente li indicava con il dito.

Quando Mary ha scoperto di essere incinta, la coppia era entusiasta all’idea di avere un figlio, ma a otto mesi il bambino è nato morto.

Ha detto: “Mi sono spezzata il cuore, e non abbiamo mai avuto altri figli. Non era legato allo stress che stavo subendo.”

La loro situazione è migliorata quando Mary ha trovato lavoro come insegnante e alla fine è salita al ruolo di vicepreside in una scuola britannica, e Jake è stato assunto dalle Poste.

Hanno fattp nuove amicizie, ma Mary ha detto che era costretta a dire alle persone che suo marito era nero prima ancora di presentarli.

Ha continuato: “Mio padre non ha mai approvato Jake, anche se ci siamo riconciliati quando lui è morto quando avevo 30 anni.”

Vivendo a Solihull, una piccola città a sud di Birmingham, Mary, 84 anni, e Jake, 89 anni, hanno recentemente celebrato il loro 70° anniversario di matrimonio.

Mentre Jake sostiene di non avere rimpianti, osserva che i giovani bambini di colore oggi non hanno idea di cosa significhi essere cresciuti nella Gran Bretagna degli anni ’40.

“Ricevo abusi quotidiani.” Dopo il mio arrivo nel Regno Unito, ho subito maltrattamenti ogni giorno.

Una volta, mentre attraversavo un autobus, un uomo ha toccato il mio collo con le mani e ha detto: ‘Volevo vedere se lo sporco sarebbe venuto via.’

E all’epoca non potevi lavorare in ufficio perché non era considerato sicuro per un uomo di colore essere in un ufficio con tutte le ragazze bianche.”

Dopo quasi 70 anni di matrimonio felice, la coppia è ancora incredibilmente innamorata e non ha rimpianti di essere stati sposati, nonostante le sfide, i pregiudizi e gli abusi.

Sono una straordinaria fonte di ispirazione, e spero che lo siano.

Valuta l'articolo
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

È stata cacciata dalla sua famiglia per essere sposata con un uomo di colore: oggi stanno celebrando 70 anni di matrimonio
Tutti hanno ignorato questo musicista di strada, poi sono comparsi 4 gattini per sostenerlo