La bambina che sembrava incinta di 8 mesi a causa di una malattia letale è stata salvata grazie alla donazione di un rene da parte del padre

Il desiderio più grande di ogni genitore è che i propri figli siano sani e vivano un’infanzia felice.

Quando la coppia, Karen Rodas e Paul Bybkin, ha dato il benvenuto al figlio Nathaniel nel mondo, la loro felicità è durata solo 36 ore, perché è questo il tempo che il piccolo ha vissuto.

Era nato con una condizione nota come malattia policistica dei reni (PKD), che colpisce i reni e provoca la crescita di cisti.

Purtroppo, ciò porta spesso all’insufficienza renale, ed è esattamente ciò che è successo al piccolo Nathaniel.

Nel 2013, la coppia è stata benedetta con una figlia, Maddy. Sfortunatamente, ciò che questi genitori temevano di più è successo.

Maddy è nata con la stessa condizione del suo defunto fratellino, e la mamma e il papà erano distrutti.

La pancia della bambina era così gonfia che sembrava quella di una donna incinta di 9 mesi.

Questa volta, però, le cose hanno preso una piega migliore e a Maddy è stata data una seconda possibilità di vita grazie a suo papà, che le ha donato uno dei suoi reni.

Prima che questa chirurgia salvavita avvenisse, la dolce Maddy trascorreva gran parte della sua vita in ospedale e passava le giornate dormendo anche fino a 18 ore al giorno.

I medici hanno informato la famiglia che le possibilità di Maddy di essere una bambina normale dipendevano dal trovare un donatore adatto.

Per fortuna, il papà era compatibile!

“Con Paul e Maddy, due delle mie anime più preziose, sotto i ferri, i miei nervi erano a pezzi”, ha detto Karen.

L’intervento è stato un completo successo e sia Maddy che Paul si sono ripresi perfettamente.

“Il rene del papà ha salvato la nostra piccola ragazza”, ha aggiunto Karen.

“Ora ha un’energia inesauribile. Il suo enorme pancino ora sembra solo un po’ arrotondato e lei è una bambina felice e sana di due anni.”

Paul, d’altra parte, crede di aver fatto solo quello che ogni padre farebbe per il proprio figlio.

“Siamo stati su una montagna russa, ma ogni padre avrebbe fatto quello che ho fatto, donando il mio rene a Maddy. Fa parte di essere genitori”, ha detto.

“Ora siamo su un’onda e possiamo vedere Maddy crescere come una bambina felice e sana.”

Probabilmente avrà bisogno di sottoporsi a un altro intervento di trapianto tra 25 anni, ma fino a quel momento, ha molti anni da godersi e da vivere appieno.

Siamo così felici per questa adorabile famiglia e auguriamogli tutta la felicità che la vita può offrire. Condividi questa bellissima storia con la tua famiglia e i tuoi amici per augurare anche a loro il benessere.

Valuta l'articolo
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La bambina che sembrava incinta di 8 mesi a causa di una malattia letale è stata salvata grazie alla donazione di un rene da parte del padre
Doja Cat si fa notare durante un raduno a causa dei suoi 30.000 gioielli e della vernice scarlatta