L’assistente di volo trova un biglietto segreto nei bagni dell’aereo che dice “Ho bisogno di aiuto” – chiama immediatamente la polizia

Per la maggior parte delle persone, volare è un’esperienza piacevole legata a emozionanti vacanze. Purtroppo, non tutti la vedono allo stesso modo.

Lavorando come assistente di volo per anni, Shelia Fredrick è abituata a situazioni complesse con i passeggeri. Tuttavia, non si sarebbe mai aspettata di vedere qualcosa di così significativo.

Ma su un volo da Seattle a San Francisco, è successo.

Una volta a bordo, ha notato qualcosa di particolarmente strano: una ragazza bionda vestita in modo trasandato seduta accanto a un anziano signore vestito bene.

Mentre li superava, Shelia ha notato lo sguardo che la ragazza le ha rivolto. Ha avvertito che lo sguardo della ragazza la stava penetrando profondamente, dandole un senso di urgenza.

“Ho avuto un’impressione abbastanza strana di questa ragazza. Sento che c’è un problema. Il fatto che la ragazza fosse così male vestita rispetto all’uomo è stata la prima indicazione.”

Ha deciso di cercare di parlare con l’uomo, ma lui è diventato molto difensivo. Shelia ha iniziato a pensare che ci fosse qualcosa che non andava.

“All’inizio, ho avvertito che c’era qualcosa che non andava. Era molto più maturo della ragazza seduta accanto a lui, e reagiva violentemente a qualsiasi movimento intorno a lui”.

Dopo un po’, è andata in bagno e ha messo una penna e carta lì dentro. Sperava che la ragazza li usasse se avesse avuto bisogno di aiuto.

Superando nuovamente la ragazza, Shelia le ha fatto segno di andare in bagno. La ragazza si è alzata ed è andata in bagno.

Shelia è tornata a scoprire un biglietto che diceva: “Ho bisogno di aiuto.”

Ha chiamato immediatamente le autorità. All’atterraggio dell’aereo, la polizia era pronta per fermare l’uomo.

Hanno scoperto che questa ragazza di 14 anni era vittima di tratta di esseri umani. Era stata rapita solo due mesi prima.

L’ex assistente di volo Nancy Rivard ha avviato l’organizzazione Airline Ambassadors International. Addestrano gli assistenti di volo su come riconoscere i segni della tratta di esseri umani.

Dopo che Shelia ha scoperto questa ragazza, ha ricevuto da loro una formazione per aiutarla a vedere più chiaramente in futuro.

Valuta l'articolo
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

L’assistente di volo trova un biglietto segreto nei bagni dell’aereo che dice “Ho bisogno di aiuto” – chiama immediatamente la polizia
Jennifer Lopez suscita reazioni contrastanti con il suo nuovo look: “odio i capelli, gli occhiali sono spaventosi”