È cresciuto diventando un vero bell’uomo: ecco com’è diventato il ragazzo di “La vita è bella” 26 anni dopo

Il bel attore Giorgio Cantarini ha interpretato il memorabile ruolo del ragazzo Giosue in “La vita è bella”. Per il film, ha persino ricevuto il Young Artist Award.

Già nel 2000, è stato invitato nel film di Ridley Scott “Gladiatore”, e pochi anni dopo è stato ammesso al Centro Sperimentale di Cinematografia.

Lo stesso ragazzo ha dichiarato che fino all’età di 18 anni voleva diventare un calciatore, anche se gli piaceva recitare.

Tuttavia, il destino ha preso una piega diversa, e dopo aver frequentato un corso di formazione, il giovane ha deciso di continuare la sua carriera di attore.

Ora Cantarini continua a recitare. Uno dei suoi ultimi film è stato “Lamborghini: Man of Legend”.

Tuttavia, durante la pandemia, ha dovuto trasferirsi in Italia per un po’ e persino lavorare in un call center.

Eppure in seguito è tornato al suo lavoro principale e continua a sviluppare la sua incredibile carriera.

Valuta l'articolo
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

È cresciuto diventando un vero bell’uomo: ecco com’è diventato il ragazzo di “La vita è bella” 26 anni dopo
Le ultime parole di Prince William a Diana ci spezzano il cuore: è molto commovente