Un uomo è stato maltrattato dopo aver lavorato per un’azienda per 42 anni, e le persone hanno compiuto una meraviglia per lui

In ogni momento, una porzione di buone azioni potrebbe fungere da grande ispirazione per tutti noi. È proprio questa la storia di un uomo di oltre 70 anni di nome John.

Ha lavorato per la stessa azienda per 42 anni, ma quando ha deciso di andare in pensione, è stato maltrattato dalla sua azienda.

Poi, una donna di nome Soniah ha utilizzato il potere dei social media per fare del bene a John, che alla fine ha ottenuto ciò che meritava per il suo duro e devoto lavoro.

John è sempre stato un lavoratore super-dedicato.

John Bartlett è recentemente diventato un esempio di umiltà, duro lavoro e dedizione, dopo che la sua storia è stata condivisa su Internet da una sua collega.

La donna di nome Soniah, che ha un account su TikTok, ha condiviso un video in cui parlava a tutti i suoi follower di un semplice lavoratore di nome John e della sua eccezionale biografia.

John Bartlett, ora settantenne, ha lavorato per la stessa fabbrica per oltre 4 decadi, e ogni mattina prendeva un autobus e un treno per recarsi al suo lavoro a basso stipendio in California.

Con una media di 40 ore a settimana per 42 anni, John ha trascorso circa 84.000 ore della sua vita a lavorare nello stesso posto, e può sembrare un’incarnazione di dedizione.

Di certo, ci si aspetterebbe che a John venisse decentemente ricompensato per il suo lavoro. Ma le cose sono andate molto male quando l’uomo ha deciso di andare in pensione.

La collega di John ha condiviso dettagli spiacevoli sul giorno del pensionamento di John.

Soniah, che si è rivelata essere collega di John, è stata completamente distrutta nel vedere come l’uomo è stato trattato dopo 42 anni di instancabile lavoro nella stessa fabbrica.

Ha rivelato che, nel giorno del suo ultimo giorno di lavoro prima del pensionamento, a John è stato organizzato un barbecue di pensionamento e l’azienda gli ha dato un certificato, e questo è stato tutto, dopo 42 anni.

Soniah non poteva sopportare una “gratitudine” così deludente da parte della fabbrica, e ha filmato il giorno del pensionamento di John.

Successivamente, la donna ha utilizzato il potere dei social network per condividere questa ingiustizia con tutti i suoi follower.

Soniah ha anche avviato una campagna GoFundMe per John, perché voleva raccogliere denaro affinché potesse andare in pensione dignitosamente.

Quando l’azienda ha fallito, i colleghi sono intervenuti. Uno dei video di Soniah mostra John che lavora in un magazzino nel suo ultimo giorno di lavoro.

Un grande messaggio a schermo diceva che l’uomo amava così tanto lavorare in fabbrica che non voleva nemmeno andare in pensione.

Ma l’azienda non gli ha dato nessun bonus, neanche un regalo decente, gli hanno solo offerto un barbecue e un certificato.

Nel suo video, Soniah ha esortato le persone a non essere eccessivamente dedicate al proprio lavoro e ha ringraziato John per il suo duro lavoro e la sua lealtà.

La donna ha anche condiviso alcuni dettagli sulla famiglia e sulla personalità di John. Ha detto che non ha moglie o figli, ma l’uomo ha un nipote a cui vuole bene con tutto il cuore.

Gli piace leggere, ma il suo vero amore è sempre stato il suo lavoro, e quando gli venivano proposti dei giorni liberi, lui voleva comunque lavorare.

Quello che è successo dopo ha superato persino le aspettative di Soniah. Soniah ha pubblicato il video sul suo account dei social network il 29 settembre.

Da allora, è stato visto milioni di volte, e Soniah ha utilizzato questa popolarità per avviare una campagna GoFundMe a nome di John.

L’obiettivo iniziale era raccogliere $28.000, ma, molto alla sorpresa di Sonia, le donazioni continuavano ad arrivare anche quando la somma obiettivo era stata raggiunta.

Soniah tiene tutti aggiornati su come stanno progredendo le cose e condivide regolarmente video di John e la sua reazione a ciò che sta realmente accadendo.

Finora, la campagna GoFundMe di John ha raccolto oltre $96.000, e ci sono sempre più persone che vogliono essere parte di un grande gesto di bontà ed esprimere la loro gratitudine a John.

Ecco quindi altre buone azioni compiute da persone che ti faranno credere che il mondo sia un ottimo posto in cui vivere.

Valuta l'articolo
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un uomo è stato maltrattato dopo aver lavorato per un’azienda per 42 anni, e le persone hanno compiuto una meraviglia per lui
Donna si sottopone a un drammatico restyling, sconvolge il marito che non la riconosce