I genitori di una bambina nata senza voce si impegnano al massimo per fornirle cure migliori

Billie Mortimer, nata nel giugno del 2022,

è stata diagnosticata dai medici con il CHAOS (Sindrome di Ostruzione Congenita delle Vie Aeree Superiori), una condizione rara che colpisce le vie aeree lasciando Billie senza voce.

Alle corde vocali di Billie erano fuse,

quindi i medici hanno dovuto eseguire un intervento chirurgico per fornirle una via aerea alternativa prima di farla tornare a casa, dove ora uno dei genitori resta sveglio tutto il tempo per prendersi cura di lei.

I genitori, Eliza e Ben Mortimer, hanno dovuto prendere decisioni difficili dopo aver appreso della rara condizione della loro figlia.

Hanno dovuto lasciare i propri lavori per diventare fornitori di assistenza a tempo pieno, poiché lei necessitava di cure più intensive rispetto agli altri neonati.

La piccola Billie avrebbe eventualmente avuto bisogno di un intervento chirurgico e la sua voce sarebbe stata appena udibile anche se avesse potuto parlare in seguito nella vita.

“Lei merita tutto e mi auguro solo che la sua situazione sia diversa, ma sono contenta che stia ricevendo l’aiuto di cui ha bisogno. Anche se dobbiamo cambiare tutto per farlo”, dice la mamma di Billie.

Tale è l’amore che i genitori hanno per i loro figli. La quantità di sacrifici e amore per il loro bambino è incommensurabile.

Possa Dio benedire questa coppia mentre si trasferiscono in Oregon dove altri membri della famiglia potrebbero aiutarli a prendersi cura di Billie e guarire Billie affinché migliori man mano che cresce.

Supporta la famiglia attraverso la pagina GoFundMe qui.

Valuta l'articolo
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

I genitori di una bambina nata senza voce si impegnano al massimo per fornirle cure migliori
“Vita dopo la perdita di peso”: come ora appare la donna che era disperata riguardo alla sua forma