Una donna ha sopportato un dolore lancinante alla schiena da quando ha partorito molti anni fa

Era passato circa due mesi dal parto della donna di nome Amy Bright, che aveva dato alla luce il suo sesto e più giovane figlio, quando ha iniziato a provare un dolore lancinante.

Dal momento che ciò è accaduto nel 2003 e il bambino è stato consegnato presso il Naval Hospital Jacksonville tramite cesareo, Bright, la cui situazione è peggiorata nel corso degli anni, ha lottato per camminare correttamente.

Nel corso degli anni, le è stata prescritta una serie di farmaci per alleviare il suo dolore.

Finalmente, proprio l’anno scorso, i medici sono riusciti a scoprire cosa stava causando il dolore acuto e il disagio grazie a una tomografia computerizzata che mostrava un ago lungo 3 cm sepolto nella sua colonna vertebrale.

Si è scoperto che, durante la somministrazione di un’epidurale durante il parto, l’ago si è rotto e si è conficcato nella sua colonna vertebrale, danneggiando i nervi e lasciando il suo piede e la sua gamba parzialmente funzionali.

“Quell’ago si muove dentro la mia colonna ogni volta che mi muovo, cammino, mi piego, torco o dormo”, ha affermato Bright.

“Sembra un punteruolo vicino al mio coccige, come bruciore”. Ha spiegato inoltre che a volte si sposta lungo il lato sinistro del polpaccio e nel piede, come riportato da WRAL.

Ora, con l’aiuto del suo avvocato Sean Cronin, questa madre di sei figli sta intentando una causa contro il governo federale, sostenendo che l’ago ha causato danni nervosi irreversibili.

“I suoi documenti medici mostrano che un tentativo fallito di inserire l’ago spinale è avvenuto nel settembre 2003 presso il Naval Hospital Jacksonville. Pertanto, nessun altro ha inserito un ago nella sua schiena”, ha affermato Cronin.

Il problema è che anche se l’ago venisse rimosso, non cambierebbe molto poiché il danno è già stato fatto.

“È arrivato al punto in cui brucia incessantemente. Il mio futuro mi fa terriblemente ansia”, ha detto Bright. “La mia gamba sta diventando più debole”.

“Probabilmente userò una sedia a rotelle. Ho paura perché non sono sicura”. “Non ho idea di cosa riserva il futuro, sono terrorizzata e altamente sospettosa”, ha detto la madre preoccupata.

Speriamo che i medici possano migliorare il più possibile la sua qualità di vita.

Valuta l'articolo
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una donna ha sopportato un dolore lancinante alla schiena da quando ha partorito molti anni fa
La madre che ha accoltellato a morte il suo bambino è stata trovata morta in prigione